domenica 9 aprile 2017

Wielkanocna zupa chrzanowa / Zuppa Pasquale di rafano

Per Pasqua in Polonia non si preparano soltanto Żurek o dolci come Babka e Mazurek. In alcune regioni, sopratutto in Małopolska (in Italiano Piccola Polonia) e Podhale che si trova ai piedi dei Monti Tatra si prepara la Zuppa di rafano. E' un piatto molto buono e dal sapore abbastanza forte e deciso, un piatto particolare e molto gustoso.
Per esperienza personale so che il rafano, soprattutto quello fresco, non è facile trovare in Italia ma se vi recate ai negozi di alimenti polacchi o in alcune grandi catene di supermercati ben fornite, potrete trovare quello in barattolo.
Allora, se vi piacono gusti forti e siete almeno un pochino curiosi vi invito provare questa zuppa!



Ingredienti per 4 porzioni:
  • 160 grammi di speck tagliato a tocchetti - in alternativa va benissimo pancetta affumicata, prosciutto crudo ecc.
  • 1/2 sedano rapa
  • 1 porro - solo la parte bianca
  • 1 prezzemolo rapa
  • 4 patate medie
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 200 grammi di rafano fresco gratuggiato oppure 3-4 cucchiai di rafano pronto in barattolo (io ho usato quello della "Smak")
  • 150 ml di panna 
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 foglia d'alloro
  • 1 cucchiaino di maggiorana
  • 1 cucchiaio di burro oppure di olio d'oliva
  • sale e pepe macinato secondo i gusti
  • 4 uova sode da servire insieme la zuppa

Tagliate lo speck alle strisce. Il sedano rapa, il prezzemolo e le patate sbucciate, lavate e tagliate a cubetti. Tritate l'aglio e la cipolla e tagliate a rondelle il porro.

Mettete sulla padella lo speck e se troppo magro potete aggiungere un poco di burro o olio d'oliva - rosolate affinché diventi croccante. Toglietelo dalla padella e sulla stessa rosolate la cipolla. Se serve aggiungete poco burro/olio d'oliva. Aggiungete il resto delle verdure preparate prima e cuocete per circa 2 minuti.
Aggiungete un bicchiere di brodo e mescolate. Dopodiché versate tutto su una pentola e aggiungetevi il resto del brodo. Aggiungete l'alloro e portate tutto a bollire. Abbassate la fiamma e cuocete tutto per circa 20 minuti. Aggiungete la magiorana e cuocete ancora per circa 10 minuti.
Ora togliete l'alloro e frullate la zuppa per farla diventare una crema.  Aggiungete il rafano e la panna. Mescolate bene. Se la crema vi sembra troppo densa potete aggiungere dell'acqua. Salate e pepate secondo i vostri gusti.



Servite con lo speck croccante e uova.

Buon appetito :)

2 commenti:

  1. Molto interessante questa zuppa. A Trieste non ce problema a trovare il rafano o kren fresco lo usiamo moltimmo. Grattato su un piatto di cotto Praga caldo oppure anche sulla salsicce cragno o quello che viene fuori dalla caldaia calda come porzina e non solo il rafano o kren non deve mai mancare..caldo si piange. Prendo nota grazie e buona serata e buona Pasqua.

    RispondiElimina